Non hai voglia del solito addio al nubilato, cerchi qualcosa di divertente e diverso, originale e anche un po’ fuori dagli schemi. Il mondo del matrimonio ha una nuova tendenza, forse ancora poco conosciuta in Italia: il bridal shower! Ma di che cosa si tratta? Qualcuno potrebbe pensare che è solo un modo diverso di chiamare l’addio al nubilato, ma non è proprio così sono due eventi diversi.

L’origine del bridal shower

Il bridal shower ha un’origine anglosassone ed è diffuso soprattutto in Usa, Canada e Australia, ma come tutte le tendenze si sta diffondendo rapidamente in tutto il mondo. Nasce dalla tradizione antica che la sposa doveva portare qualcosa in dote e quindi, soprattutto se la condizione della famiglia non lo permetteva, amici e parenti consegnavano denaro o doni prima del matrimonio proprio per assicurare beni e finanze economiche affinché le nozze fossero celebrate. Nei secoli si è trasformata in una festa dove gli invitati portano ancora regali alla sposa ma con un intento diverso, quello di festeggiare appunto. È un po’ come il baby shower, ovvero la festa prima del parto quando i regali vengono portati ai genitori e alla futura mamma in attesa della nascita del piccolo.

Il bridal shower e la differenza dall’addio al nubilato

La differenza sostanziale tra bridal shower e addio al nubilato è nel concetto: il primo è sostanzialmente un party per la sposa che riceve i regali dalle amiche e dai parenti, e alla base c’è la condivisione del tempo, l’intimità e la sobrietà. L’addio al nubilato, invece, è un saluto alla condizione single della donna, una festa in notturna più goliardica, “pazzerella” e se vogliamo trasgressiva, riservata alle amiche del cuore della sposa.

bridal shower organizzazione

Come si organizza un bridal shower

La damigella d’onore organizza il bridal shower per la sposa, magari con la complicità delle altre amiche, e vi prendono parte anche la mamma e la sorella della sposa, la suocera, le nonne e le zie. Un evento per sole donne da svolgersi in un pomeriggio, scegliendo una location e facendo degli inviti selezionati. Va organizzato circa due mesi prima del matrimonio, in modo da respirare l’atmosfera delle nozze che si avvicinano, ma non tanto da intaccare gli impegni dell’ultimo mese.

Un bridal shower in stile classico

Come si organizza un bridal shower? Prima di tutto è necessario pensare ad una location. Si può realizzare un bridal shower in casa, in modo più classico, molto “british”, con un piccolo rinfresco in salotto, del buon the, un po’ di musica e un tavolino in un angolo da riempire con i doni delle invitate. Perfetto anche un mega divano su cui guardarsi la serie tv preferita o un film cult. L’importante nel bridal shower è il tempo passato insieme, il relax e la buona compagnia.

Il bridal shower stile americano

In stile più americano, un bridal shower può essere organizzato in giardino oppure a bordo piscina, una piccola festa con qualche festone, un pic-nic distese sull’erba oppure in acqua a sorseggiare cocktail e tanti cupcakes, donut e muffin da mangiare. E per l’allestimento sbizzarritevi con tanti accessori colorati.

Bridal shower idee

Bridal shower originali

Non vi piacciono le feste classiche o quelle alternative, puntate allora su un bridal shower originale e che vi porterà a fare qualcosa che la sposa ama profondamente. Ad esempio un corso di cucina, oppure prenotate un centro spa dove godervi qualche ora di benessere, oppure una serata karaoke, un pomeriggio al lunapark o comunque una giornata di giochi come quando eravate bambine. Scegliete un’attività che rispecchi la personalità della sposa e che faccia felici tutte le invitate.

Chi si occupa del bridal shower

Come abbiamo detto, il bridal shower dovrebbe essere organizzato dalla damigella, dalla testimone o da una parente stretta della sposa come una sorella o una cugina. L’organizzatrice si fa carico dei costi o li può suddividere tra coloro che l’aiuteranno nell’allestimento del party. Le altre invitate porteranno invece i doni alla sposa. Se non si tratta di una festa a sorpresa, toccherà alla sposa pensare a una sorta di “bomboniera” da regalare alle invitate, un piccolo cadeaux in ricordo di un evento unico e meraviglioso, che sarà solo l’aperitivo da gustare in attesa del grande giorno!